mercoledì 4 luglio 2018

Povera Italia

 

L'Inps insiste con gli immigrati
"Servono a pagare le pensioni" Il Giornale.it 

 

Tito Boeri Presidente dell'INPS, non riesce a star zitto nemmeno un attimo; si vergogni, basta. Il ministro Salvini parla forte e chiaro quando prospetta la possibilità e la necessità di sostituire il capo deIl'Inps.  Questi "sinistri" ci sono o ci fanno? non passa giorno in cui non esternano il solito pensiero ormai logoro:    gli immigrati ci pagano le pensioni. Fra questi ci sono pochi regolari. Boeri pensi piuttosto a come, tanti giovani sono costretti a scappare dall'Italia per cercare una sistemazione adeguata e potersi creare una famiglia. Magari in un prossimo futuro si potrebbe pensare ad ampliarla con più figli Per incoraggiare i giovani in questo senso (più figli più benessere) ci vuole un incentivo, come i vecchi tempi. Boeri su questa possibilità,  dovresti ragionare.

Mi chiedo se tutto questo sia fattibile per gli italiani; spero che il governo giallo-verde stia lavorando su questa prospettiva. Lo capisce anche un bambino che il nostro ministro parla di chiudere qualsiasi porto, in modo che debelli la piaga dell'immigrazione clandestina e l'invasione selvaggia di gente nullafacente. Per la maggior parte di questi non sarà mai possibile trovare un lavoro e contribuire alla crescita della Nazione. Chi straparla e chiede porti aperti è in malafede, anche perché loro ci campano, è chiaro.









L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, testo

 


domenica 1 luglio 2018

Anche questa è cultura?

Ignoranza? Cattiveria? Senza dubbio alcuno io dico la seconda opzione. Qualcuno augura possa diventare anche la nostra cultura... Povera Italia! Espulsione immediata per questi delinquenti, mantenuti per niente dal governo italiano. Qualche personaggio della sinistra nostrana, dice che abbiamo bisogno di tenerceli perché ci pagano le pensioni, anzi, sono una necessità. Basta dire cazzate, ormai non ci crede più nessuno. Sentite che cosa dice la Signora Boldrini.