sabato 20 gennaio 2018

L'Arca di Noè












Buongiorno, benvenuti nell’Arca di Noè. Indirizzo: Casa di Gi  presso il Blog Torre delle Stelle
 numero zero città sconosciuta. Ciao,  scusa la battuta sono in buona fede, lo giuro. Beato te che vivi in compagnia di queste stupende creature del Signore, fai bene. Mi domando però quanta pazienza hai, che passione e benevolenza verso queste creature indifese e nobili d’animo. So che ami gli animali fin da quando ho visto questo tuo bellissimo post. L’immagine molto bella del cane, mi commosse talmente che piansi per qualche minuto, dalla foto sembrava cosi bello. Circa quindici anni fa, avevo cani e gatti, sempre pronti a giocare e divertirsi nel mio piccolo giardino. La mia Rosi è vissuta tredici anni poi la fine, poverina. Avevo tre gatti, due cani, qualche gallina. Quando rientravo a casa mi aspettavano al cancello del mio cortile, tutti insieme. Poi ho dovuto rinunciare in quanto mi ammalai gravemente. Ora sto bene, grazie a Dio è quasi tutto passato spero per sempre. Allora Gi
esegui anche i servizi casalinghi? Così si fa. È necessario che anche il maschietto si dia da fare. Credo che non ci sia nulla di particolare e di strano se anche l’uomo partecipa ai lavori domestici, specialmente per le coppie giovani sempre alla ricerca del tempo libero per potersi dedicare al divertimento e agli sport estremi e pericolosi. Coltivi anche ortaggi, che bello, così non hai l’incombenza di andare a comprarli. In realtà io non riesco a coltivare niente, nemmeno il prezzemolo né il basilico. Quando mi serve lo compro, pazienza. Per fortuna anche io, qualcosa riesco a coltivare; mi dedico a far crescere le piantine di Avocado, con un po’ di pazienza e costanza qualcosa si può ottenere. Per ora sono riuscita a mandarne avanti una decina, e forse tra non molto qualcuna mi dà anche i frutti. Ho visto il tuo nuovo post dedicato al Natale, grazie, bellissimo. Credo che l’Umanità abbia bisogno ogni tanto di sognare un mondo migliore, anche se questo sogno resta irrealizzabile, ma rimane solo e sempre nella mente delle persone. Cosa dire ancora di questa bellissima giornata, vediamo: ringrazio il Signore per avermi dato la possibilità di stare in tua compagnia attraverso il tuo blog e ancora Buon Natale.

Uova di gallina, o cosa (prossimamente in questo blog)


Sarà reato?

 Già,  tra non molto, saremo noi i veri clandestini in Italia. Ecco l'ultima dei giudici italiani. Un passeggero clandestino viaggiava privo di biglietto, il capo treno alla fermata successiva lo ha fatto scendere. Dove sta il reato? Ai posteri l'ardua sentenza. Diamo un aiuto ad Andrea,  capotreno italiano,  condannato a venti giorni di carcere per avere fatto il proprio dovere.

venerdì 19 gennaio 2018

Faccia da maiale sei tu





 

 


La frase incriminata. "Quel maiale è Claretta Petacci". Vergognoso questo  personaggio,  ovvero Gene Gnocchi  è assolutamente infame. Non si   insultano in questo modo i morti. Non bisognerebbe mai scendere a tali bassezze e malvagità d'animo. Certo il comico G. Gnocchi a quanto sembra fa il suo mestiere, e lo confeziona per suo uso e consumo. Insieme a tanti commensali suoi amici.  Le sue parole,  sui giornali e social hanno scatenato la polemica. Ancora peggiore è il fatto che le istituzioni, a partire dalla Presidenta della Camera e le femministe in prima linea non abbiano nulla da dire. Insomma questa volta la signora Boldrini è assente, evidentemente la Petacci non fa parte della nostra storia. Ora,  cadere in simili e  vergognosi errori  da parte di chi per mestiere si presenta in televisione è GRAVISSIMO. Se per questo viene anche pagato è scandaloso.   Questi fatti diventano insopportabili e rendono i programmi,   tv  spazzatura.

 P.S. Clicca sulla foto (omino rosso) e leggi l'articolo.



Autore del post: dina lenti

mercoledì 17 gennaio 2018

Grillino o mio Grillino, se ti prendo ti do uno schiaffino Luigino/Luigi di Maio U proffessore

/

 Caro Luigi, scrivo questo post per te, credo e spero che possa aiutarti a riflettere. All'interno del tuo movimento regna sovrana la confusione. (vedi parlamentarie). Un dubbio mi attanaglia. Siete ancora del movimento in cui si dice Né - Né (né a destra né a sinistra). No perché, ormai si è capito il vostro orientamento, cioè siete di sinistra senza se e senza ma. Oppure male che vada di estrema sinistra, mah a capirlo. Certo è che il tuo capo sembra un tipo strano, ho visto un filmatino molto carino, dove si diletta a suonare la fisarmonica con una canzone "antica". Faccetta Nera. È la storia bellezza. Tornando a noi, vorrei sapere quale è il programma elettorale. È da scrivere. È già stato scritto ed è da leggere. Scritto ma non letto. Vedremo.
 Ho visto alcune tue interviste ma ancora non ho capito le priorità quali saranno. Se andate a governare il paese,  vorrei sapere quanto segue. Stilo un piccolo elenco delle cose che mi piacerebbe fossero realizzate. Per esempio i clandestini dove li mettete, i confini vengono chiusi o no, la giustizia viene riformata o no. I clandestini che delinquono (sono tanti) e quelli che non hanno diritto di stare nel nostro paese vengono rispediti al mittente? La sicurezza nelle città e all'interno dei quartieri ci sarà. In quanto al reddito di cittadinanza, la legge si farà oppure finirà come tante promesse,  nel dimenticatoio. I soldi da stanziare dove pensate  di recuperarli. Intanto ieri  una deputata del movimento, ha precisato che sulla possibile bocciatura, la consulta non è "il" problema. Sui diritti acquisiti 

  l'handicaph  si può superare togliendo una piccola quota a tutte le pensioni (mal comune mezzo gaudio).

  Poi rassicura. Con il tempo si potrebbero reidistribuire. Si con il tempo (delle mele).

Il prelievo  forzato, ricorda il metodo comunistario. 
 Allora questo sistema dell'esproprio si potrebbe applicare sulle pensioni, vitalizzi e stipendi dei politici. Vai a capirli questi grissini (villini). No grillini. Già Luigino,  chi vi capisce è bravo. Questa è una piccola parte delle cose che vorrei fossero realizzate dal nuovo governo. Vedremo. Intanto auguri.

P.S. due domandine facili: vorresti uscire dall'euro      si -no.

                                             vorresti uscire dall'Europa     si-   no.

                                                          Deciditi una buona volta.

martedì 16 gennaio 2018

Senza Confini

Con quali Paesi confina l'Italia?

Noi non abbiamo confini, noi non

mettiamo muri ma ponti. 


lunedì 15 gennaio 2018

Caro Salvini, ti scrivo.

Caro Matteo, scrivo per te questo post. Sei il politico italiano più vicino a noi,  cittadini di questa  Italia,  alla deriva, a due passi dal baratro. Ho cambiato anche il tuo nome, sei il capitano, ovvero il prossimo Premier italiano. Dunque fra non molto dovrai assumerti il gravoso compito di ripulire a fondo gli "inquinanti" lasciati da infami farabutti,  indegni personaggi.

Abbiamo lavorato, sofferto e pazientato da ormai troppi anni. Ora basta siamo alla resa dei conti, per approfittatori e parassiti, in realtà hanno annientato culturalmente i cittadini. Credo, che il lungo e faticoso lavoro che dovrai affrontare non ti possa in alcun modo spaventare. Credo anche nelle tue capacità, nella esperienza di parlamentare europeo.

 So che i tuoi avversari vogliono eliminarti dalla politica, ma tu capitano hai fatto resistenza, aiutato certo da tutti noi. Abbiamo dimostrato che, noi della lega siamo orgogliosi del nostro capitano, quindi è un dovere aiutarti per realizzare ciò che vogliamo con tutta la forza e coraggio. 

Il sogno di un'Italia migliore.

 Dunque Matteo, avrai il sostegno di tutti noi, di quella gente che crede fermamente in questi valori e ideali. Credo che non possano essere altro che questi:  libertà, giustizia, uguaglianza, amore per la patria e benessere per tutti.

 Grazie capitano, auguri.




Autore del post: dina lenti