mercoledì 17 gennaio 2018

Grillino o mio Grillino, se ti prendo ti do uno schiaffino Luigino/Luigi di Maio U proffessore

/

 Caro Luigi, scrivo questo post per te, credo e spero che possa aiutarti a riflettere. All'interno del tuo movimento regna sovrana la confusione. (vedi parlamentarie). Un dubbio mi attanaglia. Siete ancora del movimento in cui si dice Né - Né (né a destra né a sinistra). No perché, ormai si è capito il vostro orientamento, cioè siete di sinistra senza se e senza ma. Oppure male che vada di estrema sinistra, mah a capirlo. Certo è che il tuo capo sembra un tipo strano, ho visto un filmatino molto carino, dove si diletta a suonare la fisarmonica con una canzone "antica". Faccetta Nera. È la storia bellezza. Tornando a noi, vorrei sapere quale è il programma elettorale. È da scrivere. È già stato scritto ed è da leggere. Scritto ma non letto. Vedremo.
 Ho visto alcune tue interviste ma ancora non ho capito le priorità quali saranno. Se andate a governare il paese,  vorrei sapere quanto segue. Stilo un piccolo elenco delle cose che mi piacerebbe fossero realizzate. Per esempio i clandestini dove li mettete, i confini vengono chiusi o no, la giustizia viene riformata o no. I clandestini che delinquono (sono tanti) e quelli che non hanno diritto di stare nel nostro paese vengono rispediti al mittente? La sicurezza nelle città e all'interno dei quartieri ci sarà. In quanto al reddito di cittadinanza, la legge si farà oppure finirà come tante promesse,  nel dimenticatoio. I soldi da stanziare dove pensate  di recuperarli. Intanto ieri  una deputata del movimento, ha precisato che sulla possibile bocciatura, la consulta non è "il" problema. Sui diritti acquisiti 

  l'handicaph  si può superare togliendo una piccola quota a tutte le pensioni (mal comune mezzo gaudio).

  Poi rassicura. Con il tempo si potrebbero reidistribuire. Si con il tempo (delle mele).

Il prelievo  forzato, ricorda il metodo comunistario. 
 Allora questo sistema dell'esproprio si potrebbe applicare sulle pensioni, vitalizzi e stipendi dei politici. Vai a capirli questi grissini (villini). No grillini. Già Luigino,  chi vi capisce è bravo. Questa è una piccola parte delle cose che vorrei fossero realizzate dal nuovo governo. Vedremo. Intanto auguri.

P.S. due domandine facili: vorresti uscire dall'euro      si -no.

                                             vorresti uscire dall'Europa     si-   no.

                                                          Deciditi una buona volta.

Nessun commento:

Posta un commento

lascia un commento