venerdì 19 gennaio 2018

Faccia da maiale sei tu





 

 


La frase incriminata. "Quel maiale è Claretta Petacci". Vergognoso questo  personaggio,  ovvero Gene Gnocchi  è assolutamente infame. Non si   insultano in questo modo i morti. Non bisognerebbe mai scendere a tali bassezze e malvagità d'animo. Certo il comico G. Gnocchi a quanto sembra fa il suo mestiere, e lo confeziona per suo uso e consumo. Insieme a tanti commensali suoi amici.  Le sue parole,  sui giornali e social hanno scatenato la polemica. Ancora peggiore è il fatto che le istituzioni, a partire dalla Presidenta della Camera e le femministe in prima linea non abbiano nulla da dire. Insomma questa volta la signora Boldrini è assente, evidentemente la Petacci non fa parte della nostra storia. Ora,  cadere in simili e  vergognosi errori  da parte di chi per mestiere si presenta in televisione è GRAVISSIMO. Se per questo viene anche pagato è scandaloso.   Questi fatti diventano insopportabili e rendono i programmi,   tv  spazzatura.

 P.S. Clicca sulla foto (omino rosso) e leggi l'articolo.



Autore del post: dina lenti

Domenica 21 Ottobre 2018 Foto di Facebook