venerdì 19 gennaio 2018

Faccia da maiale sei tu





 

 


La frase incriminata. "Quel maiale è Claretta Petacci". Vergognoso questo  personaggio,  ovvero Gene Gnocchi  è assolutamente infame. Non si   insultano in questo modo i morti. Non bisognerebbe mai scendere a tali bassezze e malvagità d'animo. Certo il comico G. Gnocchi a quanto sembra fa il suo mestiere, e lo confeziona per suo uso e consumo. Insieme a tanti commensali suoi amici.  Le sue parole,  sui giornali e social hanno scatenato la polemica. Ancora peggiore è il fatto che le istituzioni, a partire dalla Presidenta della Camera e le femministe in prima linea non abbiano nulla da dire. Insomma questa volta la signora Boldrini è assente, evidentemente la Petacci non fa parte della nostra storia. Ora,  cadere in simili e  vergognosi errori  da parte di chi per mestiere si presenta in televisione è GRAVISSIMO. Se per questo viene anche pagato è scandaloso.   Questi fatti diventano insopportabili e rendono i programmi,   tv  spazzatura.

 P.S. Clicca sulla foto (omino rosso) e leggi l'articolo.



Autore del post: dina lenti

Nessun commento:

Posta un commento

lascia un commento

Colazione per due.

Buongiorno caro, ti ringrazio per la risposta, arrivata in ritardo rispetto alle altre volte. Ti confesso, per un attimo mi sono preocc...