venerdì 24 novembre 2017

Italia del mio cuore

  63 anni di Trieste Italiana.  Il 26 ottobre 1954, i soldati italiani entravano a Trieste per la prima volta dopo dieci anni, liberandola dall'occupazione jugoslava. Quel giorno la città cessava di essere un territorio amministrato dalla comunità internazionale e tornava a fare parte dell'Italia. Ho visitato Trieste con molto piacere, è bellissima. Allora cosa aspetti, vai a Trieste.     

Ecco il testo della canzone, emozionante nella melodia e nelle parole:

Per le spiagge, per le rive di Trieste suona e chiama di San Giusto la Campana: l'ora suona, l'ora suona non lontana che più schiava non sarà. Le ragazze di Trieste cantan tutte con ardore: o Italia, o Italia del mio cuore, tu ci vieni a liberar. Le ragazze di Trieste cantan tutte con ardore: o Italia, o Italia del mio cuore, tu ci vieni a liberar! Avrà baci, fiori e rose la marina, la campana perderà la nota mesta; su San Giusto sventolar vedremo a festa il vessillo tricolor. Le ragazze di Trieste cantan tutte con ardore: o Italia, o Italia del mio cuore, tu ci vieni a liberar. Le ragazze di Trieste cantan tutte con ardore: o Italia, o Italia del mio cuore, tu ci vieni a liberar!

 Ringrazio infinitamente tutte le persone che hanno la bontà di visitare questo Blog. Grazie amici,  benvenuti da tutto il Mondo.

P.s
Ringrazio di cuore il mio amico Blogger, per avermi fatto conoscere, attraverso il suo blog, questa bellissima canzone. Grazie amico.

Cultura, che passione

Autore del post: Dina Lenti Siamo ridotti proprio male... Mi domando: i beni culturali, sono o no le nostre ricchezze? Con le tasse c...