domenica 10 settembre 2017

Carta bianca

 

Flavio Insinna ha preso la decisione di tornare in TV. Chiedo, avete nostalgia dei pacchi ? Io no, non mi frega nulla. Devo pensare ad altre cose, esempio: come evitare il canone RAI. Il conduttore ha deciso di ritornare davvero in TV e lo fa dopo le polemiche fra lui e la trasmissione striscia la notizia. Pare che partecipi come inviato a un programma della giornalista e conduttrice Bianca Berlinguer. Questo è il titolo della trasmissione: Carta bianca. In realtà mi ricorda un personaggio del passato, molto amato da tutti gli italiani, il Principe De Curtis in arte Totò. Nel film "I due colonnelli", Totò pronuncia una celebre frase, la ricordate? Molto difficile da dimenticare (rispolverata dalla RAI).  Rispondendo al colonnello tedesco che urlava "Io ho carta bianca!"Totò disse candidamente "Bene ci si pulisca il culo". Vi dice niente? Uhm...a me quella carta bianca, dice qualcosa. Ti manca il rottolo? Non è la stessa cosa, però...alla bisogna la puoi anche usare. Pare strano, la RAI non si è ancora evoluta. Dai pacchi con dentro il fumo, alla semplice carta bianca. Ritornando al canone RAI, non voglio pagarlo per un semplice motivo: ho abbandonato da tempo la TV. Cacciata da casa mia, ripudiata come fosse una donna sterile dai rami secchi. Abbandonata al suo destino, riposta dentro un mobile fra le cose vecchie ormai inservibili. Sembra ieri, ma non la vedo da un anno poverina. Si perché nonostante tutto mi fa anche pena, non si cura di se stessa. È trasandata. Invecchiata, senza speranza, pure senza vergogna. Viene a cercarmi prima o poi è anche furba. S'inventa cose che possono attirare la mia attenzione, lusinga con promesse che ben sa di non mantenere. Io sono più furba di costei e non ci casco. Addio per sempre.

Autore del post: Dina Lenti

 

 

 

Domenica 21 Ottobre 2018 Foto di Facebook